Max Nardari è regista, sceneggiatore, produttore e cantautore. Nato a Padova nel 1976, si laurea al DAMS di Bologna. A Roma si diploma in regia presso la NUCT di Cinecittà e successivamente anche in sceneggiatura presso la RAI. Nel 2003 fonda la sua casa di produzione cinematografica Reset Production srl. Nel 2015 gira il suo primo film “Liubov Pret-a-Portè”, coprodotto da Italia e Russia. Nel 2016 produce, scrive e dirige “La mia famiglia a soqquadro” per cui riceve una trentina di premi in tutto il mondo e il Leone di Vetro alla 75ª Mostra Internazionale del Cinema di Venezia come miglior regista. Nel 2020 i suoi due cortometraggi “L’amore non ha religione” e “Invisibile” vengono trasmessi in anteprima assoluta su RAI PLAY.

Bianca Nappi è un’attrice di origine napoletana. Lavora con Ferzan Ozpetek in “Un giorno perfetto”, “Mine vaganti” e “Magnifica presenza”. È nel cast di “Short skin” di Duccio Chiarini, vincitore de la Biennale College cinema del Festival di Venezia 2014. Nel 2015 è impegnata nello spettacolo “Tante facce nella memoria” per la regia di Francesca Comencini e nel 2017 è tra le attrici principali di “La mia famiglia a soqquadro” di Max Nardari.

Elisa Di Eusanio esordisce al cinema nel 2007 in “Come tu mi vuoi” di Volfango De Biasi. Nel 2012 riceve una nomination al Nastro d’Argento come Miglior Attrice non protagonista per il film “Good as you” di Mariano Lamberti. Nel 2017 è nel cast di “La mia famiglia a soqquadro” e l’anno successivo la vediamo in “Benedetta follia” di Carlo Verdone e “Non è vero ma ci credo” di Stefano Anselmi.

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *