English EN Italiano IT

Ospiti

Artisti al vvfilmf

Karin Proia

Attrice

Nel 1995 Karin debutta in teatro con la tragedia di Arthur Miller “Uno sguardo dal ponte”, regia di Teodoro Cassano, dove interpreta Catherine, innocente causa della passione dello zio Eddie Carbone, interpretato da Michele Placido. Recita in alcuni film, tra i quali: “Cinque giorni di tempesta” (1996) e “Terra Bruciata”(1999). Per la televisione lavora, come protagonista, in numerose fiction, tra cui: “La vita che verrà” (1999), “Lui e lei 2′ (1999), “Vola Sciusciù” (2000), “Crociati” (2001). “Lo zio d’America” (2002), “Vite a perdere” (2004), “Boris 2” (2008), “Area paradiso” per la regia di Diego Abatantuono (2010). Torna in teatro nel 2005 con “Prova a chiamarmi” di Hal Salwen, regia di Pino Quartullo e nel 2006 in “Liolà” di Luigi Pirandello, regia di Gigi Proietti. Dal 2008 al 2010 è tra i protagonisti della serie televisiva “Boris”. Nel 2008 realizza anche la sua prima regia, un cortometraggio da lei scritto dal titolo “Farfallina”, proiettato e premiato in vari festival in Italia. Nel 2012 l’abbiamo apprezzata in “Walter Chiari – Fino all’ultima risata”, regia di Enzo Monteleone e nella serie “Le tre rose di Eva”, regia di Raffaele Mertes e Vincenzo Verdecchi

Un Festival Digitale

Via Roma 13, Vittorio Veneto (TV) 31029
Email: info@vittoriofilmfestival.com
Mobile: 375 796 6744

Privacy Policy Cookie Policy

Contattaci

Per domande o difficoltà in fase di registrazione non esitare a contattarci:

Copyright © 2020 Associazione 400 Colpi a.p.s.
Via Roma, 13 – 31029 Vittorio Veneto (TV) | 
C.F. 93015350262 | P.IVA 04291700260

Accedi al tuo account