Il festival

Una nuova Avventura | X Edizione

INTRODUZIONE

Il Vittorio Veneto Film Festival – Festival Internazionale di Cinema per Ragazzi, è organizzato dall’Associazione 400 colpi, Associazione no profit di Promozione Sociale. È sostenuto e patrocinato dal Presidente della Repubblica Italiana, dalla Presidenza dei Ministri, con la compartecipazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e con il patrocinio di tutti i Ministeri e delle Ambasciate dei Paesi Esteri. Il vvfilmf è sostenuto dalla Regione Veneto e dal Comune di Vittorio Veneto. A questi Enti si aggiungono associazioni, organizzazioni, istituzioni e sponsor privati.

 

La X edizione

si ripropone in una nuova veste trasformando i limiti imposti dal COVID-19 in nuove opportunità per far conoscere il cinema ai ragazzi di tutta Italia. Quest’anno il vvfilmf non si svolgerà solo nella caratteristica e tradizionale città di Vittorio Veneto, ma su tutto, e oltre, il territorio nazionale reinventandosi e arrivando nelle scuole direttamente online, diventando un festival digitale proponendo una serie di attività didattiche sparse nel periodo da lunedì 16 novembre a sabato 12 dicembre 2020.

 

OBIETTIVI

Il Vittorio Veneto Film Festival è nato dalla volontà di creare un grande momento di alto spessore culturale per ragazzi riuscendo ad unire ingegno e cultura.

Un evento capace di individuare luoghi di accoglienza per i giovani e laboratori dedicati allo studio di nuove forme d’espressione artistica. La programmazione del festival, pur avendo come spettatori preferenziali i bambini, gli adolescenti in età scolare e i giovani universitari, si apre con entusiasmo anche ad una platea adulta e a tutta la popolazione che si interessa di arte cinematografica, affascinata dalla cultura artistico-visiva, appassionata all’aspetto didattico, pedagogico, istruttivo e anche da un semplice divertimento e svago.

Il progetto si basa su una stabile e proficua attività di rete tra Comuni, Associazioni, Enti pubblici e privati, che continuano a svilupparsi nel tempo coinvolgendo, durante tutto l’arco dell’anno, il territorio nazionale. Il vvfilmf può contare su una salda e influente collaborazione con RAI Cinema, RAI Radio2. A partire da questi presupposti, il vvfilmf si connota come una valida e reale occasione per indicare nuovi percorsi formativi, offrire una programmazione di attività culturali sempre rinnovata, e proporre, attraverso il mezzo cinematografico, la possibilità di confronti e proficue riflessioni aperte a tutte le componenti dell’attività scolastica.

La proposta che l’Associazione 400 Colpi a.p.s. fa ai bambini e ai ragazzi, alle istituzioni scolastiche, alle Università e alle famiglie (sotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica in collaborazione con la Regione del Veneto, la Provincia di Treviso, il Comune di Vittorio Veneto, l’Ufficio Scolastico Regionale e Provinciale e con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca), è quella di dedicare oltre alla normale attività scolastica, di studio, di lavoro, un’esperienza che non va a togliere del tempo ai giovani, ma anzi diviene per gli insegnanti e accompagnatori una continuazione dell’attività didattica completandola e fornendo degli spunti per il proseguimento delle lezioni e degli studi durante l’anno.

 

A CHI SI RIVOLGE

Il Festival si rivolge a una fascia d’età compresa fra i 8 e i 25 anni. Trattandosi di una fascia d’età molto ampia e con bisogni formativi differenti, il vvfilmf si presenta organizzato in quattro sezioni diverse e autonome.

Il Festival vedrà la visione online di 12 lungometraggi in concorso di autori contemporanei scelti tra l’Italia, i Paesi Europei ed Extra-Europei. I film saranno selezionati da un’apposita commissione di esperti che punterà ad offrire una panoramica sul cinema nazionale ed internazionale di rilevante spessore culturale assicurando così una sezione di alto valore qualitativo.

Nello specifico, l’offerta del Festival sarà così composta:

  • Fascia Santa Augusta: tre lungometraggi per i bambini fra gli otto e dieci anni, frequentanti il triennio finale della Scuola Primaria;
  • Fascia Monte Baldo: tre lungometraggi per ragazzi fra gli undici e i tredici anni, frequentanti il triennio della Scuola Secondaria di I Grado;
  • Fascia Monte Pizzoc: tre lungometraggi per ragazzi fra i quattordici e i quindici anni, frequentanti il biennio iniziale della Scuola Secondaria di II Grado;
  • Fascia Monte Visentin: tre lungometraggi per ragazzi fra i sedici/diciassette e i venticinque anni, frequentanti il triennio conclusivo della Scuola Secondaria di II Grado, gli studenti universitari e i giovani interessati;

*le date e le classi sono indicative circa la media scolastica annuale italiana.