Cinegiornale del Festival

In occasione della IX edizione del Festival alcuni ragazzi saranno impegnati nella produzione di un cinegiornale quotidiano per tutta la durata della manifestazione. Questo laboratorio, curato dall’ Associazione 400 Colpi in collaborazione con alcuni esperti professionisti del settore, ha come scopo coinvolgere gruppi di ragazzi frequentanti le scuole di secondo grado e gli studenti universitari che vogliano cimentarsi nella regia e nel montaggio con un approccio di tipo professionale nella produzione di brevi audiovisivi di tipo informativo.

Il progetto prevede, dal punto di vista operativo, la guida esperta di professionisti montatori e operatori che seguiranno insieme ai ragazzi tutti gli eventi legati alla manifestazione cinematografica e non, realizzando interviste dirette a registi, attori, sceneggiatori, doppiatori, agli esperti di cinematografia, agli organizzatori, alle amministrazioni degli Enti Pubblici intervenuti e agli spettatori. Una esperienza quindi a diretto contatto  con i protagonisti e con gli ospiti del Festival, ma da un punto di vista attivo, curioso e creativo.

Il laboratorio metterà a disposizione dei partecipanti gli strumenti utili ad apprendere le conoscenze basilari delle tecniche del linguaggio audiovisivo affinché possano servire sia da stimolo alla creatività, che per favorire l’aggregazione, il lavoro di gruppo e lo sviluppo delle rispettive capacità relazionali, rendendoli capaci di produrre autonomamente un breve filmato. L’obiettivo finale di questo percorso si focalizza sullo stimolare i partecipanti a sviluppare uno sguardo critico nei confronti del mezzo, comprendendo a fondo i meccanismi e gli effetti sottostanti la narrazione per immagini attraverso una mirata analisi e sintesi progettuale e di realizzazione.