Uno scatto al cinema

Il fotografo di scena Angelo Turetta sostiene che “Non si può fare fotografia ignorando il cinema, e non si può fare cinema ignorando la fotografia”. per questo motivo, viene promosso un laboratorio dedicato alla fotografia in grado di unire il linguaggio della fotografia al cinema e riservato a ragazzi delle scuole superiori, universitari e a tutti i giovani interessati al mondo della comunicazione.
Questo laboratorio ha come focus principale quello di comporre un’immagine che trasmetta le sensazioni di quel particolare momento, coinvolgendo l’osservatore e focalizzando l’attenzione su determinati particolari.

Raggiungere questo obiettivo significa rendere “dinamica” un’immagine allontanandola dal senso di staticità.
Questo seminario intensivo si svolge sul campo si propone di fornire gli strumenti critici, tecnici e drammaturgici per raccontarsi e raccontare.
Il workshop si focalizza, durante le giornate del Festival, in una produzione di fotografie di reportage e di posa durante tutti i photo call dell’edizione del festival, che immediatamente e quotidianamente verranno consegnati ai critici, ai giornalisti e alle redazioni che seguiranno i “lavori” della manifestazione, e andranno ad implementare tutti canali di comunicazione della manifestazione.