Au Pays Des Merveilles

Titolo: Au Pays Des Merveilles
Regia: Jihane El Bahhar
Paese di produzione: Marocco
Anno di produzione: 2017
Durata: 110′
Leila Laabidi è una borghese che vive nel lusso all’ombra di un ricco marito e che, alla morte di quest’ultimo, si trova costretta ad andare a cercare le sue spoglie in un villaggio sperduto. L’accompagna nel viaggio Abderrahim Boukal, il suo autista personale che sogna di entrare nella polizia e che ha l’abitudine di occuparsi di trasporto delle salme alle ore libere.
L’intero viaggio risulterà difficile. Boukal porta con sé due membri della sua famiglia: Aicha, cantante di musica popolare e Hassan, violinista che soffre di disturbi ossessivo-compulsivi.
Tutti insieme affronteranno molte situazioni comiche, ma è la destinazione stessa che rischia di dare problemi.
Jihane El Bahhar
“Au pays des merveilles” è un passaggio cruciale nel percorso di Jihane El Bahhar.
El Bahhar, laureata alla sezione audiovisivi della facoltà di Ibn Mssik di Casablanca, ha partecipato alla produzione di sceneggiatura di diverse sitcom (“Lalla Fatima”, “Dar oumi Hania” e “yak Hna Jirane”) prima di dedicarsi alla scrittura dei telefilm (“had sadaqua” di Adil Fdili e “Juste pour les couples” di Hassan Benjelloun) e lungometraggi, tra cui “Femmes en miroirs” di Saad Chraibi.
Dopo numerosi master in Marocco e all’estero nelle principali produzioni dell’industria cinematografica, Jihane El Bahhar ha dato vita al suo primo cortometraggio “shift + sup”, che è stato premiato in numerosi festival nazionali ed internazionali, tra cui il premio per la migliore sceneggiatura all’ottava edizione del Beirut International Film Festival.
Il film “l’âme perdue” costituisce un segno distintivo nel portfolio della regista, che ha vinto al festival di Tangeri il premio della critica come miglior sceneggiatura.
Il cortometraggio “Dernier chapitre” ha dimostrato la promettente genialità della giovane regista, creando molta aspettativa del pubbblico e della critica per il suo debutto nel lungometraggio.
Dopo tre anni di lavoro, Jihane EL BAHHAR dà appuntamento agli spettatori, alla scoperta della sua ultima opera “Au pay des merveilles”.