3°Edizione | 2012

Film in concorso

Giuria di Qualità

Importanti registi, attori, addetti ai lavori del mondo dell’arte e della comunicazione visiva:
un percorso a 360 gradi nel mondo del cinema di qualità.

Gli Ospiti

Importanti registi, attori, addetti ai lavori del mondo dell’arte e della comunicazione visiva:
un percorso a 360 gradi nel mondo del cinema di qualità.

WORKSHOP

recitazione

Affermata attrice di cinema, televisione e teatro, è vincitrice del prestigioso Premio David di Donatello per il film, campione d’incassi. “Il ciclone” di Leonardo Pieraccioni, oltre ad essere candidata al Premio Nastro d’Argento per lo stesso ruolo, nel 2010 le è stato assegnato il Premio Sorelle Gramatica alla Carriera. Il suo ultimo impegno cinematografico è stato sul set rinascimentale del film “Amici miei… come tutto ebbe inizio” di Neri Parenti interpretando Margarita, l’ostessa moglie di Giorgio Panariello. Attalmente è impegnata nello spettacolo teatrale “L’abissina-Paesaggio con figure” di Ugo Chiti al fianco di Isa Danieli. Ha interpretato molti film di successo tra i quali: “Benvenuti in casa Gori”. “I laureati”, “Il ciclone”, “Fuochi d’artificio”, “Albergo Roma”, “Il cielo cade”, “Ritorno a casa Gori”. “Amici miei… come tutto ebbe inizio” al fianco di attori di fama nazionale e internazionale, lavorando con registi di grande calibro come Alessandro Benvenuti, Francesco Nuti, Ugo Chiti, Andrea e Antonio Frazzi, Neri Parenti, Leonardo Pieraccioni, Giovanni Veronesi, Luigi Lo Cascio, per citarne alcuni. Firma la regia del docu-film  «VVFilmF si racconta” sul Vittorio Veneto Film Festival ed è autrice del libro “In fondo alla passione”.

CINegiornale

Giuseppe Di Tommaso è regista e giornalista di Rail.Dopo una breve carriera d’attore nel 2001 approda a Rai International come inviato del programma Sportello Italia. Nel 2007 passa alla rete ammiraglia Raiuno ed è uno dei registi di “Miss Italia 2007»” con Mike Bongiorno e Loretta Goggi. Per tre anni si occupa d’inchieste per il programma “Sabato e domenica” e il Direttore di rete, Fabrizio Del Noce, gli aflida la realizzazione di filmati nelle zone a rischio del mondo per i quali, nel 2008, viene candidato al Premio Giornalistico Marco Luechetta. Inviato per “Il fatto del giorno”, “Unomattina”. “Vita in diretta”. “Amiche del sabato” e regista per “Lineablu”, da otto edizioni racconta per la Rai il Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Da anni si occupa della realizzazione di filmati con tematiche giovanili ed è ospite di numerosi incontri ed eventi con ragazzi in tutta Italia. Da due anni collabora con il Vittorio Veneto Film Festival per la realizzazione dei cinegionali che raccontano il dietro le quinte del Festival e della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Doppiaggio in sala

Una delle caratteristiche principali del Festival e il doppiagio in diretta dei film in concorso. In questa terza edizione: doppiatori saranno gli allievi dei corsi di recitazione tenuti al Teatro Da Ponte di Vittorio Veneto da Edoardo Fainello. I corsi fanno parte di un progetto ideato dall’Associazione Culturale re.d. ART e dal/’Associazione Culturale MAl che porterà entro la fine dell’anno, grazie anche alla preziosa collaborazione dell’Associazione 400Colpi, ideatrice del  Festival, alla nascita dell’Accademia Teatrale “Lorenzo Da Ponte”. dedicata al librettista e poeta nato a Vittorio Veneto e giunto a Vienna per volere di Antonio Salieri, che scrisse per Mozart “Le nozze di Figaro”, “Don Giovanni” e “Così fan tutte”. Coinvolti nel lavoro di doppiaggio in sala saranno allievi di un’età compresa tra i 13 e i 18 anni, ed alcuni allievi più grandi per coprire i ruoli che richiedono una voce più adulta, in modo da regalare agli spettatori unesperienza più coinvolgente, lasciandoli concentrare sul film senza perdersi nella lettura dei sottotitoli. La tecnica delloversound consentirà contemporaneamente di godere della recitazione degli interpreti, lasciando pressoché intatta l’atmosfera originale del film.